Manutenzione

Quando si ricorre all’aiuto di apparecchi acustici per risolvere o attenuare problemi dell’udito, è altrettanto necessario prendersi cura di questi sofisticati e spesso costosi ingegni per mantenere inalterate le loro prestazioni nel tempo. Ogni apparecchio acustico infatti, in base al modello prescelto, è composto da diverse parti che sono estremamente delicate e che richiedono una manutenzione ben precisa.



Linee guida generali per la manutenzione degli apparecchi acustici


In linea generale gli apparecchi acustici vanno puliti ogni giorno prima del loro utilizzo per garantire prestazioni ottimali; ovviamente ogni modello richiede una cura più o meno dettagliata, ma di base ci sono delle accortezze che li riguardano tutti come ad esempio quella di utilizzare un panno morbido e soprattutto asciutto per eliminare ogni traccia di cerume. Questi ingegni infatti, proprio per la loro struttura e per il compito che svolgono, non devono entrare a contatto con acqua, detersivi, solventi o alcol che li danneggerebbero. Prima di pulirli dunque, è necessario lavarsi e asciugarsi bene le mani, e pulire l’apparecchio su una superficie morbida che possa limitare i danni in caso di caduta accidentale. Altre accortezze sono quelle di conservare l'apparecchio in un luogo sicuro, fresco e asciutto; cambiare spesso le batterie in modo che non si scarichino all'improvviso e sostituire con regolarità i filtri paracerume.


Cosa non fare


È importante utilizzare solo un panno morbido e asciutto o prodotti appositi dati in dotazione dall’azienda in cui avete acquistato l’apparecchio acustico, inoltre non bisogna inserire mai nessuno strumento nel foro di uscita del suono in quanto si potrebbe danneggiare seriamente il ricevitore. Se non si riesce a pulire bene l'apparecchio acustico, meglio sempre chiedere l’intervento di un audioprotesista. È vietato indossare l'apparecchio acustico sotto la doccia, quando si nuota o quando si usa il phon per asciugare i capelli o anche quando si usano lacche o altri tipi di spray vicino alla zona dell’orecchio. Ovviamente ogni modello richiede una manutenzione più o meno dettagliata secondo il modello, vi consigliamo quindi sempre di rivolgervi a centri specializzati in grado di guidarvi passo dopo passo nella procedura corretta. Il nostro centro acustico AudioClinic, presente con più sedi sul territorio della Sardegna, da decenni si occupa di seguire i suoi clienti nella scelta più adatta, confortevole e risolutiva dei loro problemi uditivi; avvalendosi di un team di professionisti in grado di seguirli durante tutte le fasi necessarie a prendere confidenza con il loro apparecchio. Per maggiori informazioni riguardo la manutenzione dei vostri apparecchi acustici non esitate a contattarci al numero 0789 50829 o inviando un’email all’indirizzo audioclinicot@gmail.com
Le nostre sedi sono:

Olbia: Via dei Pasti 6 07026 Olbia OT

Tempio Pausania: Via Settembrini, 6 c/o La Sanitaria Vannini

Arzachena: c/o Soluzioni 360°, Viale Costa Smeralda 28/C

La Maddalena: Via Maggior Leggero, 56.